Torna a casa con un pareggio per 1-1, dalla trasferta di Giardinello, il Marsala diMister Totò Brucculeri. E’ il prologo di una stagione regolare irta di difficoltà per gliazzurri di Capitan Genesio che così confermano la presenza nei Play Off promozione

con un quarto posto che la dice lunga sulle reali possibilità della squadra se avesse iniziato il torneo con questo organico senza le difficoltà iniziali legate soprattutto al fatto di non sapere se giocare la Promozione o la Prima Categoria. Un buon pareggio al cospetto di una Giardinellese ben messa in campo il cui unico obiettivo è la permanenza nella categoria dopo il ricorso ai Play Out che giocherà da squadra meglio posizionata rispetto all’avversaria Empedoclina. Un match in salita per il Marsala che ha giocato, come sempre, costruendo buone trame di gioco che però si sono infrante sul muro avversario. Una partita dai diversi risvolti con i padroni di casa che sbagliano un calcio di rigore ma che si portano in vantaggio al 35’ del primo tempo con Randazzo che raccoglie un fallo laterale e riesce a battere un incolpevole La Licata. Il risultato tornerà in parità nei primi secondi del secondo tempo quando il bomber Gabriel Iannotti scoccherà il tiro da fuori area che fisserà il risultato sull’1-1 dividendo la posta in palio alle due formazioni. Adesso testa ai Play Off, obiettivo dichiarato dal sodalizio caro al Presidente Giovanni Sardone ad inizio stagione, con il match di semifinale che vedrà gli azzurri impegnati in trasferta a San Vito Lo Capo domenica 21 aprile in un match difficile in cui i padroni di casa cercheranno di ribaltare i due verdetti di stagione regolare che hanno visto il Marsala battere il team di Mister Comito sia in casa che in trasferta. Ma già sappiamo che sarà un’altra storia, un altro campionato a margine di una stagione esaltante per entrambe le società. Si partirà senza vantaggi, se non che il San Vito Lo Capo giocherà in casa, ma con una marea azzurra di tifosi marsalesi che aspettava da

0
295