21 Marzo. Giornata della Memoria e dell’Impegno nel ricordo delleVittime innocenti delle mafie. La commemorazione a Marsala

Il Comune di Marsala, anche su invito della Prefettura di Trapani, ha osservato oggi un minuto di raccoglimento per commemorare tutti coloro che hanno perso la vita a causa della violenza mafiosa. Sia nell'Atrio Municipale di via Garibaldi che nelle sedi comunali periferiche, i dipendenti si sono riuniti per questo momento di riflessione. Il sindaco Massimo Grillo: “È un dovere morale, oltre che civico, ricordare coloro che sono stati ingiustamente strappati alle loro famiglie e alle loro comunità. Ma questa giornata non è solo un momento di riflessione e dolore. È anche un'opportunità per riaffermare il nostro impegno, come Amministrazione e come comunità, nella lotta contro la mafia. Un impegno che va oltre le parole e si traduce in azioni concrete. Dobbiamo lavorare insieme, Istituzioni e Cittadini, per sconfiggere questa piaga che continua a minare le fondamenta della nostra società. Insieme, continueremo a lavorare per costruire un futuro di pace e giustizia". Il presidente del Consiglio comunale Enzo Sturiano: “La nostra Città è unita nel ricordo e nella determinazione a combattere ogni forma di criminalità organizzata. L'odierna giornata è un’occasione per rinnovare il nostro impegno per una società libera dalla minaccia della mafia, dove la giustizia e la legalità prevalgano sempre. Alla base ci deve essere l'impegno di tutte le Istituzioni a lavorare nell'interesse generale e della comunità amministrata”. In mattinata, la vicesindaco Valentina Piraino aveva partecipato al Centro Sociale di Sappusi all'iniziativa promossa da Libera per la ricorrenza del 21 marzo.

0
179