Un uomo è morto e un altro è rimasto gravemente ferito allo Sperone.

Giancarlo Romano, secondo quanto si apprende dalle prime informazioni, era un pregiudicato legato al mondo della malavita locale. Le forze dell'ordine stanno raccogliendo testimonianze e analizzando le immagini delle telecamere di videosorveglianza presenti nella zona per cercare di fare luce su quanto accaduto e portare i colpevoli di questa sparatoria di fronte alla giustizia. Si tratta di un ennesimo episodio di violenza che getta ancora una volta ombre sulla città di Palermo, già alle prese con problemi legati alla criminalità organizzata e al traffico di droga. Gli abitanti della zona sono preoccupati e chiedono più controlli e maggiore presenza delle forze dell'ordine per garantire la sicurezza delle persone che vivono e lavorano in questa parte della città. Resta ora da capire se questo omicidio e il ferimento del giovane Alessio Caruso siano collegati ad altri episodi di violenza avvenuti nel recente passato o se si tratti di una situazione completamente isolata. Le indagini sono ancora in corso e si spera che presto possano portare a dei risultati concreti per porre fine a questa spirale di violenza che sembra non avere fine nella città di Palermo.

0
5456