Il Comune di Favignana lancia la campagna “Non restiamo indifferenti, diciamo no alla violenza”. Un video e una tavola rotonda per sensibilizzare la comunità

Una donna su tre nel mondo ha subito violenza almeno una volta nella sua vita. Il 70 per cento non denuncia. In occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne , il Comune di Favignana – Isole Egadi lancia la campagna di sensibilizzazione “Non restiamo indifferenti, diciamo no alla violenza” . “Abbiamo realizzato con la collaborazione dei cittadini/e egadini un video”, spiega l'assessore ai Servizi Sociali Monica Modica . “Abbiamo chiesto alla gente cos'è la violenza? Vieni a difendersi? Cosa si può fare? Ognuno ha dato una risposta diversa. La violenza, oggi come ieri, viene declinata in molti modi, a volte non percepita come tale solo perché giustificata da un sistema culturale a cui ci siamo tristemente abituati. Dobbiamo impegnarci, tutti insieme, per superarlo e iniziare un nuovo percorso fatto di rispetto e solidarietà”. “La parola violenza va bandita dalla vita individuale e collettiva, nella famiglia come nella coppia, nei rapporti tra i popoli e tra gli Stati”, dice il sindaco Francesco Forgione . “Dove c'è violenza c'è sempre sopraffazione e volontà di dominio sugli altri, disprezzo e offerta dei diritti e della libertà, a partire da quelli delle donne. Dove prevale la violenza, sia quella del terrorismo che quella della guerra, non ci sarà pace tra i popoli ma solo morte e vittime innocenti. In un nuovo vocabolario umano la parola violenza non dovrebbe esistere ma per scriverlo serve una nuova coscienza civile, un'educazione che si forme nella famiglia e nella scuola, l'impegno quotidiano di ognuno di noi”. Temi che saranno affrontati nel corso di una tavola rotonda, sabato 25 novembre alle ore 10.30 a Palazzo Florio , a cui prenderanno parte amministratori comunali, consiglieri, rappresentanti delle Istituzioni e privati ​​cittadini. Una campagna di sensibilizzazione ad ampio raggio, quella promossa dal Comune di Favignana, che coinvolgerà anche i giovani. Venerdì 24 novembre presso l'Istituto Antonino Rallo si terrà un incontro con gli studenti per parlare di rispetto e solidarietà , valori imprescindibili per una società sana.

0
170